Massaggio rilassante

 

By RossoMassaggi.com

 

Il ricorso al massaggio rilassante, per eliminare la fatica, per alleviare il dolore, per rilassare, per lenire dolori muscolari o articolari, per tonificare il volume di alcuni tessuti, ma anche per preservare e migliorare il benessere psichico, allentando tensioni, stati di stress e fatica si perde nella notte dei tempi.
È una tecnica che non ha l’obiettivo di dare risultati medici o fisioterapici; il suo scopo principale è quello di fornire benessere e distensione.
Il massaggio aiuta ad alleviare stress e fatica e ci fa sentire accuditi e coccolati. Le zone del corpo in cui si accumulano le tensioni possono essere molteplici: dalla testa al collo, dalle braccia alla schiena fino ai piedi. Grazie al massaggio aumenta la flessibilità del corpo, migliora la circolazione sanguigna, stimola il flusso di energia e contribuisce a produrre una sensazione di intensa vitalità.
In genere viene eseguito con oli salutari, aromatici e non, attraverso movimenti lenti e, a seconda dei casi, più o meno profondi.
Permette di prendere coscienza delle proprie tensioni muscolari e facilita l’individuazione delle zone del proprio corpo più soggette all’accumulo di stress.
Il massaggio rilassante calma la mente, stimola e riattiva le funzioni vitali dell’organismo, rinforza il sistema nervoso ed immunitario, migliora la circolazione e la respirazione, favorisce il sonno e diminuisce lo stress. Svolge una lieve analgesia sui punti del dolore e serve per decontrarre le masse muscolari in tensione.

MASSAGGIO RILASSANTE

Tutto si basa sul concetto del “tocco manuale a scopo terapeutico”.
Si interviene sul corpo del paziente, ma anche sull’aspetto neurovegetativo.?Il terapista porta con dolcezza a “respirare attraverso le zone bloccate” il paziente che, in maniera attiva, segue con il respiro le varie manovre del massaggio.

Massaggio Integrale (vedi approfondimenti nel menù laterale)

E’ una tecnica che ha lo scopo di rilassare il più possibile il paziente. Ha una durata media di un’ora e mezzo -due. Vengono trattati con progressione, prima le estremità: piedi, gamba, coscia, addome, petto, mano, braccio, avambraccio, viso, cranio, in posizione supina. In posizione prona i sopracitati, per finire con il dorso.

Massaggio Cranio Sacrale (vedi approfondimenti nel menù laterale)

Tecnica di massaggio rilassante che si effettua solamente al cranio-cuoio capelluto-capelli e volto. E’ un massaggio della durata di circa 40-60 minuti. Ha lo scopo di rilassare il volto e le contrazioni che avvengono sulla muscolatura striata e liscia, dallo stress.
Massaggio Antistress. La funzione di questo massaggio non è quella di curare, ma di agire sulle tensioni muscolari. Il terapista porta con dolcezza a “respirare attraverso le zone bloccate” il paziente che, in maniera attiva, segue con il respiro le varie manovre del massaggio. E’ una tecnica manuale della durata di circa una o due ore.

Massaggio Tonificante (vedi approfondimenti nel menù laterale)

E’ essenzialmente un massaggio energico dove la mano assume: a pugno, a coppa, a staffa, dei movimenti ritmici anche di pressione.
Impastamenti energici.
E’ una tecnica che si adotta nei rilassamenti muscolari: ipotonicità.

Massaggio “Aromamassaggio” (vedi approfondimenti nel menù laterale)

Si abbina l’aromaterapia con i movimenti fluidi e ritmici sia della mano, che delle braccia.?E’ un massaggio della durata di circa un’ora. E’ una tecnica molto dolce e intensa, dove l’aroma assume una valenza di primaria importanza.
Massaggio Rilassante e a scopo preventivo. Tutto si basa sul concetto del “tocco manuale a scopo terapeutico”. Si interviene sul corpo del paziente, ma anche sull’aspetto neurovegetativo.

Visite Totali Articolo: 10.403

Contatta l'inserzionista o lascia un commento

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

© 2014 Tutto sul MASSAGGIO Suffusion theme by Sayontan Sinha